19 febbraio 2020

Trend e tendenze 2020

Sei una persona che si lascia influenzare dalle tendenze o non ti interessano?
A cosa servono i trend, che cosa esprimono e come si crea un trend, queste sono le domande a cui cerco di rispondere in questo Blog di oggi.

Come forse sapete, noi presentiamo alla Myplant, quest’anno per la seconda volta, i Trend floreali di BLOOMS. Bloom’s World è  il partner della nostra scuola dal 2018. Si può dire, senza di esagerare, che è la casa editrice più importante di libri del livestyle floreale in Europa ed è conosciuta nel nostro settore in tutto il mondo.

Al nostro stand (Pad. 12 stand C05-D06) vedrete 3 temi emozionanti con tutti caratteri diversi. Con noi potrete scoprire quali materiali si utilizzeranno quest’anno, quali saranno i  colori importanti, le combinazioni di tendenza e il perché di queste scelte.

Ho incontrato Marion Bauer, la designer della Blooms, che ogni anno sviluppa le nuove tendenze per il mercato floreale. Le ha presentate nella loro rivista BLOOMS VIEW, al Trendshow della IPM a Essen e alla Myplant di Milano. Per lei, per come è la designer di Bloom’s World, i trend sono la quotidianità, ad oggi da quasi 30 anni.

Per creare un trend Marion raccoglie i movimenti dei nostri tempi e della nostra società. Un trend rispecchia un’ ampia ricerca dei cambiamenti politici, sociali, di economia ed ambiente.  Ci vuole sensibilità, curiosità, la capacità di osservare e di ascoltare…
Non è che lei si mette semplicemente al tavolo e sviluppa quello che le piace. Lei viaggia tanto, visita le fiere ed i vari congressi.

Quest’ anno sono questi i 3 temi che presentiamo alla Myplant: Just Easy, Just natural, Just dream
Già i titoli lasciano immaginare il messagio che vogliono trasmettere: Leggerezza, naturalezza, il permettersi di sognare. Rispecchiano forse il desiderio che abbiamo tutti dentro di noi. Di immaginarsi ogni tanto semplicemente lontani in mezzo alla natura? A chi non piace questa idea. Comunque ogni tema è diverso ed ha le sue caratteristiche.

E che significa questo per noi fioristi! Penso che la cosa più facile sia di venire alla Myplant a trovarci!!! Qui potete vedere le tendenze con i vostri occhi, interpretate con i fiori dalle nostre mani. Spieghiamo tutti i tre giorni questi trend nei dettagli. Nei dettagli significa per esempio quali ispirazioni possono regalarti, a te come professionista. Che colori puoi abbinare, che materiali rispecchiano i vari temi e in che ambiente con che carattere.  Anche il lifestyle, quindi lo stile di vita, lo trovi nel nostro Stand e…. sempre ovviamente insieme ai fiori e alle piante di tendenza.

Marion crea queste tendenze però non solo per dare ispirazione ai fioristi. Per tanti produttori  del settore sono proprio le tendenze di BLOOMS  l’indicatore per la loro collezione annuale. Aziende che forniscono gli ingrossi con vari articoli, come vasi di ceramica, nastri, tessuti e i vari accessori. Produttori di fiori e piante cercano il servizio di Blooms per produrre i fiori nei colori giusti e le piante di tendenza. Loro sono i primi a cvenirne a conoscenza perché hanno bisogno di più tempo per poter sviluppare nuovi articoli. Perchè quando il fiorista vede le nuove tendenze, vuole aquistare anche i prodotti per realizzarle nella propria fioreria.

Il trend è allora un aiuto per orientarsi per i tanti della catena del mercato che gira attorno ad ambiente, Lifestyle e moda, e ognuno lo interpreta a modo proprio.

“L’arte del design è per me proprio quello, di non stancarsi mai di ripartire da zero! Di rivedere le cose che sei abituata a vedere con occhi nuovi, da altre prospettive, e mettere nuovamente insieme elementi per scoprire la cosa giusta per quel momento”. Questo a mio parere vale per me e per tutti i professionisti che creano nel loro settore. Perciò vale anche per noi fioristi. Io uso le tendenze in modo molto personale e semplice. Se mi piace qualcosa, lo prendo come ispirazione e cerco di inserirlo nel mio modo di lavorare, o di interpretarlo a modo mio. Come quest anno il nostro tema in aula “BOTANICALSTYLE”. Già Gregor Lersch due anni fa ha detto in aula che sta osservando una grande tendenza al ritorno della pianta verde nelle case private, come negli ambienti pubblici, in tutto il mondo.

Ogni tanto posso sentirmi anche “sfidata” da una tendenza. Mi piace questa sensazione e la accetto volentieri.  Se trovo qualcosa che non mi piace di primo inpatto, cerco di capire perché non mi piace. Do a me stessa poi il tempo di “entrare” in un tema/trend o di “entrare nel dialogo” con questi. Un processo che mi piace, e che mi porta professionalmente e personalmente avanti.

Per concludere. Essere aggiornata sulle tendenze è per me un po’ come vedere regolarmente il telegiornale per sapere che cosa succede nel mondo. Essere aggiornata sulle tendenze trovo sia il dovere professionale di ogni fiorista, per quello  lo consiglio a tutti i miei allievi. Con la  visita di ognuno di noi della fiera più importante del nostro settore in Italia, ossia la Myplant, diamo un contributo enorme a far crescere la nostra categoria. Conosco tutto l’impegno del grande staff attorno a Valeria Radazzo directive della VGroup, che vuole sviluppare con la Myplant una fiera che abbia un ruolo importante neaffinché l’interesse degli espositori e visitatori internazionali diventi sempre più grande. Anche la presenza di Blooms ha attirato grande interesse. Buona Fortuna e aiutate tutti con la vostra partecipazione a creare qualcosa di grande e di bello per il nostro settore!!

Nessun commento, commenta per primo!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *